mercoledì 29 maggio 2013

IN THE DEEP




"...sono solo gallerie, non ti devi spaventare
c'è un pezzo di strada nel buio da fare, si fa
sono solo gallerie, non ti devi preoccupare
c'è un pezzo di strada nel buio da andare, si va...

...presente imperfetto, 
passato sarà ..."

"Fino in fondo" N. Agliardi & The Hills con B. Atzei




Da qualunque cosa desideri uscire, prima devi entrarci  




Un caro saluto a tutti.



Per altre opere vedi anche:    Il coraggio di Silvia
                                         Nonsense 
                                         Le réveil
                                         La solitude des mères


Argomenti correlati:             Tre buoni motivi
                                        I colori come farmaci dell'anima
                                                  Confesso che ho desiderato

Eventuali commenti:   info@ateliervigoleno.it

mercoledì 15 maggio 2013

LA NOTTE DEI MUSEI 2013

Buongiorno a tutti gli affezionati,

vi segnalo l'evento "LA NOTTE DEI MUSEI", un'iniziativa ideata dal Ministero della Cultura e della Comunicazione Francese nel 2005 cui aderiscono quest'anno più di 2000 sedi museali di tutta Europa. Anche in Italia sabato 18 maggio 2013 saranno molti i musei dove sarà possibile entrare gratuitamente di sera, dalle 20 in poi per visitarli e assistere a performance artistiche, letterarie e musicali di vario tipo.
Per visualizzare il programma delle iniziative provincia per provincia cliccare sul sito ufficiale www.lanottedeimusei.it

Il programma è in continuo aggiornamento fino a sabato.




Per ulteriori informazioni sull'iniziativa promossa dal Ministero della Cultura di Francia, sotto l'egida del Consiglio d'Europa, visitate il sito www.nuitdesmusees.culture.fr

Un caro saluto a tutti.


Argomenti correlati:    I colori come farmaci dell'anima
                               Il paese della fiaba                             

                               Kunsthaus Zurigo: Mostra permanente parte1
                               Kunsthaus Zurigo: Mostra permanente parte2
                               54^ Biennale di Venezia


Eventuali commenti:   info@ateliervigoleno.it






giovedì 9 maggio 2013

IL CORAGGIO DI SILVIA

Buongiorno a tutti gli affezionati,

in occasione della Festa della Mamma, voglio raccontarvi una storia.
Qualche anno fa sono stata invitata ad un matrimonio. La giornata si preannunciava come da copione: innumerevoli persone sconosciute a cui stringere la mano sorridendo e un'infinità di tempo passato seduti ad aspettare. Al parcheggio del ristorante mi venne presentata una giovane signora che risultò essere una parente acquisita dello sposo. Fatti i convenevoli iniziammo a chiaccherare. Sembrava simpatica. Era alta e dava l'impressione di essere una persona energica. Continuammo a parlare anche mentre entravamo al ristorante e così finimmo per sederci vicine. Il discorso, dopo un inizio generico, cadde sull'argomento bambini... figli in particolare... Fu la signora stessa ad avviarlo. Aveva un bambino di circa sei anni e risultò subito evidente che questo bambino era il centro delle sue attenzioni. Si percepiva che stravedeva per lui; il suo modo di raccontare era allegro e ironico pertanto era piacevole ascoltarla mentre descriveva le peripezie giornaliere... a poco a poco, dalle varie avventure, cominciai ad intuire che il bambino doveva avere dei problemi ma fu solo a metà del pranzo che realizzai la verità... Fu a seguito di una mia domanda che capii improvvisamente che cosa significava per quella donna essere mamma. Rimasi molto colpita dalla sua storia che - a quel punto - mi fu raccontata nei dettagli. Il bambino era nato prematuro. Era sopravvissuto ma i problemi erano tanti. Ricordo che mi impressionò molto la forza di quella mamma. Qualche giorno più tardi, per volere del caso, incontrai la signora all'entrata dell'ospedale: era lì per far fare fisioterapia al bambino. Mi chiese se volevo conoscere suo figlio e io accettai. Ciò che provai alla vista di quel bambino non riesco a descriverlo, so solo che dentro di me è esploso un urlo così potente che una volta a casa ho sentito la necessità di trasferire su carta almeno una parte delle mie emozioni. La storia ve la propongo qui sotto. I nomi sono inventati.

Spesso tra la maternità celebrata e la maternità vissuta c'è una bella differenza... oggi il mio pensiero va a tutte le mamme come "Silvia"... 


B. ZANCONATO 

Il coraggio di Silvia,  2010 
  Libro d'artista - Tutti i diritti riservati ©  

    
   
B. ZANCONATO 
Il coraggio di Silvia,  2010 
 Libro d'artista - Tutti i diritti riservati ©        






    

 

SILVIA È FELICE, ASPETTA UN BAMBINO. MANCANO ANCORA TRE MESI MA SILVIA ATTENDE CON IMPAZIENZA IL GIORNO IN CUI ABBRACCERÀ SUO FIGLIO. INTANTO SOGNA PER LUI LE COSE MIGLIORI.


      
   

ALL’ IMPROVVISO UN DOLORE. LA CORSA IN OSPEDALE.IL BAMBINO È IN PERICOLO DI VITA: SI DEVE INTERVENIRE. MA VENTIQUATTRO SETTIMANE SONO TROPPO POCHE PER NASCERE…
        
     

CEREBROLESO. LA DIAGNOSI NON LASCIA DUBBI: IL BAMBINO SOPRAVVIVERÀ MA SARÀ CEREBROLESO.  
SILVIA SENTE IL MONDO CROLLARLE ADDOSSO.










     
  
SILVIA SI SENTE SOLA. TUTTI I PROGETTI, I SOGNI, LE SPERANZE... NIENTE SARA' COME AVEVA IMMAGINATO. MOLTI FANTASMI AFFOLLANO ORA LA MENTE DI SILVIA E MOLTE DOMANDE. 
DOMANDE PROFONDE, DOMANDE...



SILVIA NON HA RISPOSTE MA PENSA CHE FORSE  - MALGRADO TUTTO -  ANCHE PER SUO FIGLIO LA VITA VALE LA PENA DI ESSERE VISSUTA  ... FORSE….  
SILVIA ABBRACCIA IL SUO BAMBINO. IL SUO BAMBINO SI CHIAMERÀ FRANCESCO.
 
 
The Great Gig in the Sky – Pink Floyd
 

video



Un caro saluto a tutti


Vedi anche:     La solitude des mères


Eventuali commenti:   info@ateliervigoleno.it
 

NOTE

Per eventuali commenti e/o contatti con l'Autore: mail.latelier@gmail.com

Copyright: il testo e le immagini pubblicati sul blog sono a scopo documentale e proprietà intellettuale riservata de L'Atelier e/o degli aventi diritto. La riproduzione parziale o totale del testo, delle immagini, delle interviste, dei video, ecc. è severamente vietata. L'uso di testo e immagini coperte dai diritti di autore è stato gentilmente concesso dai proprietari dei diritti. Ogni loro riproduzione è vietata.

Questo blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica nè un prodotto editoriale (legge n. 62 del 07/03/2001).