mercoledì 12 giugno 2013

UN SOGNO PER DOMANI




Buongiorno a tutti gli affezionati,

molto tempo fa vidi un film la cui storia ruotava attorno alla domanda “Può un’idea cambiare il mondo?”  Il film si intitolava “ Un sogno per domani”  era diretto da Mimi Leder e si ispirava al libro “La formula del cuore” di Catherine Ryan Hyde.  


Nella storia un insegnante invita i suoi alunni a trovare un’idea che possa cambiare il mondo. Trevor, il ragazzino protagonista, elabora una teoria semplice ma potenzialmente rivoluzionaria che prenderà il nome di “ passa il favore”. Chiamato alla lavagna illustra così la sua idea:


«Questo sono io, e queste sono tre persone, a cui darò il mio aiuto, ... ma deve essere una cosa molto importante, una cosa che non possono fare da sole, ... PERCIO' IO LA FACCIO PER LORO... E LORO LA FANNO PER ALTRE 3 PERSONE ... » e così via..
Questa proposta mette in evidenza alcuni aspetti :

  • Un cambiamento avviene quando il numero di persone che lo sostengono supera il numero di persone che si oppongono o che rimangono indifferenti
  • Un cambiamento avviene quando alle parole si sostituiscono i fatti, quando dal dire si passa al fare
  • Un vero cambiamento non parte quasi mai dall’alto ma proviene dal basso ed è l’insieme di tanti piccoli gesti che sommati insieme contribuiscono a fare un gesto grande
  • Un cambiamento parte prima di tutto da noi e da quello che siamo disposti a mettere in gioco
Trevor, ben presto, si accorgerà a sue spese che, a dispetto di tutta la propria buona volontà, ci sono cose che non si riescono a fare perchè ci sono persone che non vogliono essere aiutate ma soprattutto perchè ci sono persone che non sono in grado di comprendere l'altruismo. 

 

Allora la domanda è:  ”Vale la pena lottare per tentare di migliorare le cose?”


"Un  sogno per domani" di Mimi Leder

video



Un caro saluto a tutti


Argomenti correlati:   L'autobus di Rosa

Eventuali commenti:   info@ateliervigoleno.it




NOTE

Per eventuali commenti e/o contatti con l'Autore: mail.latelier@gmail.com

Copyright: il testo e le immagini pubblicati sul blog sono a scopo documentale e proprietà intellettuale riservata de L'Atelier e/o degli aventi diritto. La riproduzione parziale o totale del testo, delle immagini, delle interviste, dei video, ecc. è severamente vietata. L'uso di testo e immagini coperte dai diritti di autore è stato gentilmente concesso dai proprietari dei diritti. Ogni loro riproduzione è vietata.

Questo blog è aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica nè un prodotto editoriale (legge n. 62 del 07/03/2001).